La biometrica nei servizi al cittadino, il nuovo passaporto




Ecologia e salute, Siena | Rosalba Botta | 27 luglio 2010 alle 11:34

passaporto_biometricoLa biometrica è sempre più impegnata anche in altri settori (dalle parole greche bìos = “vita” e metros = “conteggio” o “misura”) è la disciplina che ha come oggetto di studio la misurazione delle variabili fisiologiche o comportamentali tipiche degli organismi, attraverso metodologie matematiche e statistiche. Anche la Questura di Siena, ha avviato le nuove procedure per il rilascio del passaporto biometrico che prevedono, l’acquisizione delle impronte digitali, la riconoscibilità tramite geometria della mano e del volto, conformazione della retina o dell’iride, timbro e tonalità di voce. Sono documenti che contengono un cip integrato capace di memorizzare le informazioni biografiche della pagine dei dati personali. Questo permetterà di aumentare la sicurezza nei controlli e sarà a prova di falsificazione. Il nuovo passaporto contiene anche la digitalizzazione della firma che permette in caso di smarrimento o di furto, di non poterlo modificare.

Tags: , , ,

Ti è piaciuto questo articolo? CONDIVIDILO!


Toscana su Facebook: ti piace? Sottoscrivi il nostro feed RSS

Citycool su Facebook





Articolo scritto da Rosalba Botta

Rosalba  Botta Rosalba Botta Ama la comunicazione in tutte le sue forme e le piace sperimentare. Crede fortemente in un cittadino attivo e consapevole. Cura i blog http://www.siena2019.eu e htp://www.stefanobisi.it e collabora con il citizen journal http://www.sienanews.it
Sito: http://www.sienanews.it


Lascia un commento